Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Natalizumab"

C'è una crescente evidenza di un aumento del tasso di recidiva durante la gravidanza associato al ritardo nell'inizio del trattamento con farmaci che modificano la malattia e/o all'interruzione sistem ...


La gestione dei farmaci durante la gravidanza e l'allattamento nei pazienti con sclerosi multipla deve bilanciare i potenziali rischi per il neonato con i rischi sostanziali dell’attività di malattia ...


Precedenti stime di rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva ( PML ) nei pazienti con sclerosi multipla trattati con Natalizumab ( Tysabri ) erano state stratificate mediante tre fattori ...


Sono stati esaminati in modo retrospettivo gli effetti della plasmaferesi sulla sopravvivenza e sugli esiti clinici dei pazienti con sclerosi multipla e leucoencefalopatia multifocale progressiva ( P ...


L’immunogenicità dei prodotti biofarmaceutici nella sclerosi multipla è un effetto collaterale frequente che ha un'eziologia multifattoriale. Ricercatori hanno valutato le associazioni tra la form ...


Si è cercato di accertare la mobilizzazione dal midollo osseo e la rilevanza funzionale del maggiore numero di staminali ematopoietiche e progenitrici circolanti ( cellule HSPC ) indotta dall’anticorp ...


Entro due decenni dall'esordio, l'80% dei pazienti non-trattati con sclerosi multipla recidivante-remittente ( RRMS ) evolve a una fase di accumulo di disabilità irreversibile denominata sclerosi mult ...


Una analisi abbinata per punteggio di propensione da MSBase ha confrontato l'efficacia della Cladribina ( Mavenclad ) con Interferone beta ( Avonex, Rebif ), Fingolimod ( Gilenya ) o Natalizumab ( Tys ...


Natalizumab ( Tysabri ) è un trattamento efficace nella sclerosi multipla recidivante-remittente. Tuttavia, soprattutto a causa del rischio di leucoencefalopatia multifocale progressiva ( PML ), una p ...


Sono pochi gli studi comparativi che hanno valutato l'efficacia nel mondo reale delle scelte iniziali di trattamento modificante la malattia ( DMT ) per la sclerosi multipla recidivante-remittente ( R ...


Sebbene siano disponibili diversi trattamenti modificanti la malattia per la sclerosi multipla recidivante, gli effetti del trattamento sono stati più modesti nella sclerosi multipla progressiva e son ...


A causa della recidiva dell'attività della malattia nei pazienti con sclerosi multipla, è stato suggerito un periodo di washout inferiore a 3 mesi per il passaggio da Natalizumab ( Tysabri ) a Fingoli ...


Alemtuzumab ( Lemtrada ), un anticorpo anti-CD52, ha dimostrato di essere più efficace dell'Interferone beta-1a nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente, ma la sua efficacia risp ...


La mancanza di dati di studi prospettici di confronto tra alcune terapie della sclerosi multipla potrebbe essere affrontata con la ricerca osservazionale. Uno studio ha analizzato gli esiti di Nata ...


La valutazione delle scelte terapeutiche è necessaria dopo 24 dosi di Natalizumab ( Tysabri ) in pazienti con sclerosi multipla ( SM ). Uno studio ha valutato l'effetto di scelte terapeutiche sul t ...