Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Rebif"

Una analisi abbinata per punteggio di propensione da MSBase ha confrontato l'efficacia della Cladribina ( Mavenclad ) con Interferone beta ( Avonex, Rebif ), Fingolimod ( Gilenya ) o Natalizumab ( Tys ...


Le cellule B influenzano la patogenesi della sclerosi multipla. Ocrelizumab ( Ocrevus )è un anticorpo monoclonale umanizzato che causa deplezione selettiva delle cellule B CD20+. In due studi ...


Sono stati riportati i risultati di efficacia e sicurezza a lungo termine dello studio CAMMS223 riguardo al confronto tra Alemtuzumab ( Lemtrada ) con Interferone beta-1a ( Rebif ) nella sclerosi mult ...


L’anticorpo monoclonale anti-CD52 Alemtuzumab ( Lemtrada ) ha ridotto l’attività di malattia in uno studio di fase 2 in pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente non-trattati in precedenza ...


L’anticorpo monoclonale anti-CD52 Alemtuzumab ( Lemtrada ) ha ridotto l’attività di malattia in uno studio di fase 2 su pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente non-trattati in precedenza ...


Alemtuzumab ( Lemtrada ) è un anticorpo monoclonale umanizzato che porta alla deplezione dei linfociti, causando immunomodulazione a lungo termine.In uno studio di 3 anni di fase 2 ( studio CAM ...


I risultati iniziali dello studio di fase III FREEDOMS, della durata di 2 anni, hanno dimostrato che FTY720 ( Fingolimod ), terapia per os, è significativamente superiore al placebo nella riduz ...


Alemtuzumab ( Campath / MabCampath ), un anticorpo monoclonale umanizzato che ha come bersaglio la molecola CD52 sui linfociti e monociti, potrebbe rappresentare un trattamento efficace per la scleros ...


Lo studio REGARD ha confrontato l’efficacia e la sicurezza dell’ Interferone beta-1a ( IFN beta-1a; Rebif ) e del Glatiramer ( Copaxone ) nei pazienti con sclerosi multipla recidivante-rem ...


Risultati a 2 anni di uno studio di fase II hanno mostrato una maggiore efficacia di Campath ( Alemtuzumab ) rispetto a Rebif ( Interferone beta-1a ) nel trattamento della sclerosi multipla recidivant ...


Nel corso del 20° Congresso dell’European Committee for Treatment and Research In Multiple Sclerosis ( ECTRIMS ), svoltosi a Vienna, sono stati presentati i dati a 4 anni dello studio PRISMS ...


L’espressione del gene MxA rappresenta uno dei marker di attività biologica dell’Interferone beta, esogeno.I Ricercatori del Centro di Riferimento Regionale per la Sclerosi Multipla ...


I nuovi dati a lungo termine dello Studio PRISMS confermano l’importanza del trattamento precoce con Interferone beta-1a ( Rebif ) 44 mcg ad alta dose e ad alta frequenza di somministrazione nel ...


Nel corso dell’ Annual Meeting of the Consortium of Multiple Sclerosis Centers che si è tenuto a San Diego dal 28 al 31 maggio, è stato presentato lo Studio EVIDENCE a 16 mesi che ...


L'Interferone beta (IFN ß) riduce nei pazienti con Sclerosi Multipla recidivante-remittente la frequenza di ricadute, l'attività della malattia alla Risonanza Magnetica ( RM ) ed ha un effetto nel ra ...