Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Sclerosi multipla clinicamente definita"

É stato studiato l'effetto del menarca, delle gravidanze e dell'allattamento al seno sul rischio di sviluppare sclerosi multipla ( MS ) e accumulo di disabilità utilizzando un approccio multivariato b ...


I livelli nel liquido cerebrospinale ( CSF ) del marcatore di attivazione delle cellule T CD27 solubile ( sCD27 ) sono associati alla successiva attività di malattia dopo un primo attacco di sospetta ...


Nel 2016, il network Magnetic Resonance Imaging in Multiple Sclerosis ( MAGNIMS ) ha proposto modifiche ai criteri di risonanza magnetica per definire la disseminazione nello spazio ( DIS ) e nel temp ...


Si è valutato se i livelli di anticorpi immunoglobuline G ( IgG ) per il virus di Epstein-Barr ( EBV ) o l'uso del tabacco siano associati alla conversione a sclerosi multipla o alla progressione / at ...


Sono stati valutati gli esiti per i pazienti trattati con Interferone beta-1b subito dopo la sindrome clinicamente isolata o dopo un breve ritardo. I partecipanti allo studio BENEFIT ( Betaferon / B ...


Teriflunomide ( Aubagio ) è un immunomodulatore orale da assumere una volta al giorno approvato per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente. Sono state valutate l'efficacia e l ...


I pazienti che sviluppano sclerosi multipla recidivante-remittente presentano un primo evento demielinizzante. È stato condotto uno studio, ORACLE MS,in doppio cieco, multicentrico, randomizzato e ...


Sono stati valutati gli effetti del bacillo di Calmette-Guérin ( BCG ) dopo sindromi clinicamente isolate ( CIS ). In uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, i partecipanti sono stati ...


Uno studio clinico, multicentrico, in doppio cieco, randomizzato, ha valutato se il trattamento con Donepezil ( Aricept ) porta a un miglioramento della memoria rispetto al placebo.Donepezil, 10 mg al ...


Il Glatiramer ( Copaxone ), approvato per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente, riduce le recidive e l’attività e il carico di malattia come risulta dalla risonan ...


Nei pazienti che presentano sindromi clinicamente isolate indicative di sclerosi multipla, l’Interferone beta-1a è efficace nel ritardare l’evoluzione della malattia clinicamente de ...


Le lesioni del midollo spinale si trovano frequentemente nella sclerosi multipla, ma sono rare nei pazienti anziani sani e pazienti cerebrovascolari. È stato analizzato il coinvolgimento del midollo s ...


È stata valutata in una ampia popolazione di pazienti con sindrome clinicamente isolata la rilevanza della localizzazione e della frequenza delle lesioni cerebrali nel predire la conversione a 1 anno ...


Il possibile ruolo del sistema venoso nella patogenesi delle malattie neurodegenerative croniche è stato ipotizzato per decenni. Di recente, la descrizione di una condizione venosa definita come insuf ...


Le aree multiple di stenosi e differenti livelli di ostruzione delle vene giugulari interne e azygos ( una condizione nota come insufficienza venosa cronica cerebrospinale ) sono emersi recentemente c ...