Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Laquinimod riduce lo sviluppo di lesioni attive all’MRI nella sclerosi multipla recidivante


Laquinimod è un nuovo immunomodulatore, sviluppato come trattamento modificante la malattia nella sclerosi multipla.

Uno studio, coordinato con Chris Polman del VU Medical Centre di Amsterdam, ha valutato la sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia di due differenti dosaggi di Laquinimod sulle lesioni alla risonanza magnetica per immagini ( MRI ) nei pazienti con sclerosi multipla recidivante.

Dei 256 pazienti selezionati, 209 sono stati assegnati in modo random a ricevere 0,1mg oppure 0,3mg di Laquinimod, oppure placebo, in 3 compresse giornaliere per 24 settimane.

E’ stata osservata una significativa differenza tra Laquinimod 0,3mg e placebo riguardo all’end point primario ( numero cumulativo medio di lesioni attive ridotte del 44% ).

Nel sottogruppo dei pazienti con almeno una lesione attiva al basale la riduzione è stata leggermente più pronunciata ( 52% ).

Il profilo di sicurezza del farmaco è stato favorevole; non ci sono stati segni clinici di manifestazioni infiammatorie indesiderate.

I dati di questo studio multicentrico hanno dimostrato che Laquinimod per os al dosaggio di 0,3 mg/die è ben tollerato ed efficace nel sopprimere lo sviluppo di lesioni attive nella sclerosi multipla recidivante. ( Xagena2005 )

Polman C et al, Neurology 2005; 64 987-991

Neuro2005 Farma2005


Indietro