Vertigini
Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo

Ruolo di iNOS nella patogenesi della sclerosi multipla


La NO-sintasi, inducibile ( iNOS ), è un enzima che produce ossido nitrico ( NO ), e che si ritiene sia coinvolto nella patogenesi della sclerosi multipla.

Ricercatori dei Veterans Affairs e della Utah University a Salt Lake City negli Stati Uniti hanno esaminato il grado di espressione di iNOS in 13 placche attive di 7 pazienti con sclerosi multipla, che presentavano sia demielinizzazione acuta che infiammazione attiva.

L’espressione di iNOS è stata osservata nelle cellule ependimali, localizzate nelle lesioni periventricolari, cellule infiammatorie, ed occasionalmente negli astrociti.

iNOS è stato trovato nelle cellule della microglia/macrofagi, che esprimono CD64, il recettore Fc gamma associato a cellule con funzione fagocitica e che partecipano alla citotossicità cellulare anticorpo-dipendente.

Anche le cellule scavenger microglia/macrofagi, che esprimono CD14, possono esprimere iNOS.

Nelle placche di sclerosi multipla, associati ad iNOS, sono stati individuati anche i marker di danneggiamento della mielina, la nitrotirosina, ed i frammenti MBP.

I dati di questo studio forniscono prove riguardo al ruolo centrale di iNOS nella patogenesi della sclerosi multipla. ( Xagena2004 )


Hill KE et al, J Neuroimmunol 2004; 151: 171-179


Neuro2004


Indietro