Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo
Xagena Newsletter

Associazione delle radiazioni UV con la prevalenza di sclerosi multipla


Gli agricoltori francesi e le loro famiglie costituiscono una popolazione rappresentativa per studiare la prevalenza di sclerosi multipla e l’epidemiologia correlata.

È stato effettuato uno studio ecologico per valutare l'associazione tra prevalenza della sclerosi multipla e raggi ultravioletti ( UV ), un possibile fattore di rischio climatologico.

I valori di irraggiamento UVB medi annuali e invernali ( dicembre-marzo ) sono stati sistematicamente confrontati con i tassi di prevalenza della sclerosi multipla nelle regioni corrispondenti della Francia.

I dati relativi ai raggi UVB sono stati ottenuti dal database delle radiazioni solari ( Soda ) e i tassi di prevalenza dai dati precedentemente pubblicati su 2.667 casi di sclerosi multipla registrati con il sistema nazionale di assicurazione sanitaria per gli agricoltori, Mutualité Sociale Agricole ( MSA ).

È stata utilizzata la correlazione di Pearson per esaminare il rapporto tra i valori di UVB annuali e invernali con la prevalenza di sclerosi multipla.
Le prevalenze nel sesso maschile e femminile sono state analizzate separatamente. È stata utilizzata la regressione lineare per testare l'interazione dei raggi UVB annuali e invernali con il sesso nel predire la prevalenza della sclerosi multipla.

È stata rilevata una forte associazione tra prevalenza di sclerosi multipla e irradiazione UVB media annuale ( r=-0.80, p inferiore a 0.001 ) e UVB media invernale ( r=-0.87, p inferiore a 0.001 ).

Sia i tassi di prevalenza nelle donne ( r=-0.76, p inferiore a 0.001 ) che negli uomini ( r=-0.46, p=0.032 ) sono risultati correlati con i raggi UVB annuali.

Il modello di regressione ha mostrato che l'effetto dei raggi UVB sui tassi di prevalenza differivano per sesso; l'effetto di interazione è stato significativo sia per i raggi UVB annuali ( p=0.003) che per i raggi UVB invernali ( p=0.002 ).

I risultati hanno indicato che la radiazione UVB regionale è predittiva di corrispondenti tassi di prevalenza della sclerosi multipla. Ciò è a sostegno dell'ipotesi che l'esposizione alla luce solare sia in grado di influenzare il rischio di sclerosi multipla. ( Xagena2011 )

Orton SM et al, Neurology 2011; 76: 425-431


Neuro2011


Indietro