Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Insufficienza venosa cerebrospinale cronica nella sclerosi multipla: elevata prevalenza dipendente dalla età


E’ stata esaminata la prevalenza e la rilevanza clinica della insufficienza venosa cerebrospinale cronica ( CCSVI ) nei pazienti con sclerosi multipla e nei controlli sani utilizzando Color-Doppler intra- ed extra-cranico.

Hanno preso parte allo studio 146 pazienti con sindrome clinicamente isolata, sclerosi multipla recidivante-remittente, sclerosi multipla secondaria progressiva, o primaria progressiva; i controlli sani erano rappresentati da 38 soggetti.

L'esame ecografico è stato eseguito secondo il protocollo Zamboni ed è stato eseguito da tre ecografisti indipendenti.
I risultati dell'esame ecografico sono stati confrontati con le caratteristiche cliniche e demografiche dei pazienti.

La CCSVI, definita come presenza di almeno due criteri Zamboni positivi, è stata trovata nel 76% dei pazienti con sclerosi multipla e nel 16% dei soggetti di controllo.

Anomalie B-mode delle vene giugulari interne, come stenosi, valvole malformate, annuli, e setti sono state le lesioni più comuni rilevate nei pazienti con sclerosi multipla ( 80.8% ) e nei controlli ( 47.4% ).

È stata osservata una correlazione positiva tra diagnosi ecografica di CCSVI ed età del paziente ( P=0.003 ).
Tuttavia, tale correlazione non è stata osservata nei controlli ( P=0.635 ).

In particolare, non sono state trovate correlazioni significative tra i segni ecografici di CCSVI e le caratteristiche cliniche della sclerosi multipla, fatta eccezione per il flusso assente nelle vene giugulari, che è stato rilevato più spesso tra i pazienti con sclerosi multipla primaria ( P minore di 0.005 ) e secondaria progressiva ( P minore di 0.05 ), rispetto ai pazienti senza progressione.

L'assenza di flusso nelle vene giugulari è risultata significativamente correlata con l'età del paziente ( P minore di 0.0001 ).

In conclusione, la definizione ecografica di insufficienza venosa cerebrospinale cronica è comune nei pazienti con sclerosi multipla.
Tuttavia, l'insufficienza venosa cerebrospinale cronica sembra essere principalmente associata con l'età del paziente e scarsamente correlata con il decorso clinico della malattia. ( Xagena2013 )

Lanzillo R et al, BMC Neurology 2013; 13: 20


Neuro2013 Diagno2013



Indietro