Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risonanza magnetica della vascolarizzazione della testa e collo in un modello animale nello studio della sclerosi multipla


È stato valutato il sistema di drenaggio venoso cerebrale dei suini come probabile modello per verificare se anomalie venose extracraniche possano giocare un ruolo nelle malattie neurodegenerative, come riportato recentemente nella sclerosi multipla.

Tre maialini nani ( Yucatan pigs ), da 5 a 7 mesi di età, sono stati sottoposti a scansione con un protocollo completo di risonanza magnetica a 3 Tesla.
L'anatomia vascolare della testa e del collo è stata registrata con sequenze di risonanza magnetica tradizionali e angiografiche.
Sono state raccolte immagini RM con contrasto di fase a più livelli del collo e dello spazio intracranico per monitorare il flusso.

Sono state osservate tre grandi vene cervicali; la vena giugulare esterna che drena i tessuti olfattivi e gustativi; la vena giugulare interna che drena il seno cavernoso e i circostanti tessuti molli del collo; e il plesso venoso vertebrale ventrale che circonda il sacco durale e la regione paraspinale.

La maggior parte del flusso sanguigno cerebrale nel maiale sembra drenare attraverso il plesso venoso vertebrale ventrale. Il flusso attraverso la vena giugulare interna comprendeva una componente non dominante.
Sono state osservate bilateralmente anastamosi di collegamento tra le vene principali del collo.

In conclusione, il predominio del deflusso dal cervello al plesso venoso vertebrale ventrale può essere analogo al dominio tipico della vena giugulare interna nell'uomo in posizione supina. ( xagena2013 )

Habib CA et al, J Magn Reson Imaging 2013 ; Epub ahead of print

Med2012



Indietro