Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo
Xagena Newsletter

L’Interferone beta è comunemente impiegato nel trattamento dei pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente, tuttavia il trattamento è solo parzialmente efficace nel ridur ...


Il blocco parziale dei canali del sodio voltaggio-dipendenti ha un effetto neuroprotettivo in modelli sperimentali di malattia infiammatoria demielinizzante.In uno studio di fase 2 è stato valutato se ...


Un precedente studio di fase 3 ha mostrato un significativo miglioramento nella capacità di camminare nei pazienti con sclerosi multipla trattati con Dalfampridina ( 4-Aminopiridina; Fampridina ...


Le cellule B del sistema immunitario umorale sono coinvolte nella patogenesi della sclerosi multipla. Uno studio ha valutato l’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità della terapia a ...


Ibudilast è un inibitore della fosfodiesterasi che influenza infiammazione e neurodegenerazione nella sclerosi multipla.Uno studio multicentrico, in doppio cieco e di fase 2, ha valutato la sic ...


Uno studio ha descritto l'effetto di Natalizumab ( Tysabri ) nel trattamento di persone con sclerosi multipla attiva trattate prima dei 18 anni di età. In totale, 19 pazienti pediatrici con sc ...


La somministrazione orale di Fingolimod ( Gilenya ), un modulatore del recettore della sfingosina-1-fosfato che previene l’uscita dei linfociti dai linfonodi, ha migliorato significativamente il ...


La Cladribina ( Movectro ) è un farmaco ad azione immunomodulatrice e ha come bersaglio specifici sottotipi di linfociti. Lo studio di fase 3 CLARITY, della durata di 96 settimane, ha valutato ...


Fingolimod ( Gilenya ), un modulatore del recettore della sfingosina-1-fosfato che previene la fuoriuscita dei linfociti dai linfonodi, ha mostrato efficacia clinica e ha prodotto un miglioramento neg ...


L’Interferone beta riduce in modo efficace l’attività di malattia nei pazienti con sclerosi multipla, ma gli anticorpi neutralizzanti possono diminuire o abolire l’efficacia c ...


Sussistono molti dubbi sull’uso dell’anticorpo anti-CDC25 Daclizumab ( Zenapax ) nel trattamento della sclerosi multipla.Uno studio ha cercato di valutare l’efficacia di Daclizumab n ...


Ricercatori dell’Ospedale Universitario San Raffaele di Milano hanno confrontato l’efficacia, la tollerabilità e la sicurezza del Metilprednisolone per via endovenosa con il Metilpr ...


Il Glatiramer ( Copaxone ), approvato per il trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente, riduce le recidive e l’attività e il carico di malattia come risulta dalla risonan ...


I risultati iniziali dello studio di fase III FREEDOMS, della durata di 2 anni, hanno dimostrato che FTY720 ( Fingolimod ), terapia per os, è significativamente superiore al placebo nella riduz ...


I Ricercatori del Hospital for Sick Children, dell’University of Toronto in Canada, hanno rivisto in maniera retrospettiva le cartelle cliniche dei bambini con sclerosi multipla con l’obie ...