Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Mentre sono stati riportati deficit neuropsicologici in individui sani che fanno uso di Cannabis, non sono disponibili dati relativi a pazienti con sclerosi multipla.Dal momento che la sclerosi multip ...


E' noto che i pazienti con sclerosi multipla tendono ad avere depositi di ferro anomali nelle placche di sclerosi multipla e attorno, nei gangli basali e nel talamo.Uno studio ha utilizzato la tecnica ...


E’ stata valutata la sicurezza del trattamento endovascolare a livello ambulatoriale nei pazienti affetti da sclerosi multipla e insufficienza venosa cerebrospinale cronica ( CCSVI ).Un'analisi ...


Sono stati riportati i risultati a lungo termine di uno studio di fase I/II a singolo Centro, condotto per valutare gli effetti del trapianto di cellule staminali emopoietiche nel trattamento della sc ...


L’insufficienza venosa cronica cerebrospinale ( CCSVI ) è associata a sclerosi multipla. L'obiettivo di uno studio, coordinato da Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara, &e ...


E’ stata valutata la sicurezza del trattamento ambulatoriale endovascolare della vena giugulare interna e della vena azygos nei pazienti con insufficienza venosa cronica cerebrospinale ( CCSVI ) ...


L’ipotesi insufficienza venosa cronica cerebrospinale, o CCSVI, asserisce che la sclerosi multipla sia una conseguenza di anomalie nella vena giugulare interna e nella vena azygos, con successiv ...


L’insufficienza venosa cronica cerebrospinale è stata recentemente descritta in pazienti affetti da sclerosi multipla.Un soggetto è considerato positivo per la patologia se sono so ...


E’ stata valutata la sicurezza del trattamento endovascolare dell’insufficienza venosa cerebrovascolare cronica ( CCSVI ) in pazienti affetti da sclerosi multipla.Nell’arco di 1 anno, 461 pazienti aff ...


Un ridotto drenaggio venoso cerebrospinale, definito come insufficienza venosa cerebrospinale cronica ( CCSVI ), è stato recentemente ipotizzato essere la possibile causa della sclerosi multipla.Ricer ...


Diversi studi hanno riportato ipoperfusione del parenchima cerebrale nei pazienti con sclerosi multipla. È stata ipotizzata una possibile correlazione tra perfusione anomala nella sclerosi multipla e ...


L’insufficienza venosa cronica cerebrospinale ( CCSVI ) viene diagnosticata in modo non-invasivo mediante sonografia Doppler e in modo invasivo con venografia con catetere. E’ stato valutato il ruolo ...


L’uso del farmaco chemioterapico Mitoxantrone ( Novantrone ) è stato approvato nella sclerosi multipla nel 2000 e dopo una revisione di tutte le prove disponibili, il resoconto originale del Therapeut ...


L’attività della malattia è molto variabile nei pazienti con sclerosi multipla sia in assenza di trattamento, sia durante la terapia con Interferone-beta.La malattia breakthrough, caratterizzata da ri ...


La Fampridina ( Fampyra ) a rilascio prolungato è una formulazione di Fampridina ( 4-Aminopiridina ), un bloccante dei canali del potassio che ha dimostrato di migliorare la capacità di camminare nei ...